LEZIONE EVENTO QIGONG CON SONJA E MONICA

“TECNICHE PER IMPARARE AD ALLENARE IL SOFFIO VITALE SECONDO MTC” 

Lo scorso sabato 19 Settembre presso il Giardino del Castello di Formigine dalle ore 8:00 alle 9:00 si è tenuta una lezione evento dedicata al Qigong dal titolo “Dall’antica tradizione cinese le tecniche per imparare ad allenare il nostro Soffio Vitale, aumentare la propriocezione, muovere adeguatamente il Corpo per pacificare e dirigere la Mente per rilassare il corpo. Muovere il nostro Qi senza sprecarlo, per una Buona Vita in Salute”. 

MONICA CADORE, una vita dedicata alla MTC

Monica laureata in Scienze Politiche nel 1993 con tesi in Storia dei Paesi Afro-Asiatici. Ha frequentato corsi di Shiatsu e Aplomb, Riflessologia Plantare, Watsu e Yoga. Consegue il diploma di Operatore Tui-Na e Qi Gong presso la Fondazione Matteo Ricci nel 2007. Nel 2010 entra nel consiglio direttivo del GSSS. Docente di Tui Na e Qi Gong presso l’Accademia di MTC. Collaboratrice di GIAM, approfondisce la conoscenza della MTC nell’estate del 2011 in Cina presso il Centro Internazionale di Ricerca e Addestramento di Taijiquan e il reparto Traumatologico – Ortopedico e Pediatrico dell’Ospedale Internazionale di Zhengzhou. Dal 2008 tiene corsi di Qi Gong e pratica il Tui Na e lo Shiatsu a Modena e a Crevalcore. Operatore Olistico in medicina tradizionale cinese – Professionista Certificato FAC ai sensi della Legge n. 4/2013.

 

Nel 2016 è medaglia d’argento ai Campionati Mondiali di Wushu Tradizionale nel settore Qi Gong, pratica del Ba Duan Jin , tenutisi a Shenyang. Attualmente frequenta i master di Qi Gong con il Dr. Liu Dong e la sorella Liu He. Dal 2007 tiene corsi di Qi Gong e MTC a Crevalcore. Lo studio della MTC nasce dalla necessitá impellente di dare risposte alla fulminante mielite trasversa che a 35 anni l’ha colpita, etichettandola come malata di Sclerosi Multipla.

Per vivere bene e in armonia dobbiamo nutrirci e muoverci in modo adeguato: di pari passo nasce la passione per la medicina  olistica,  che vede nella sua massima espressione la tradizione cinese. Nel 2016 conosce il Dr.Yao Hu Zeng con il quale approfondisce la MTC ed in particolare la  Diagnosi visiva e la Moxibustione, in un rapporto stabile e continuativo.